lunedì 13 agosto 2012

CHI...?!

Questa settimana ho capito che per me, la Vezzali, puo' andarsene a zappare l'orto.

Come l'ho capito...?
Chi e' la Vezzali...?
Dove ha l'orto...?

Vi rispondo subito...

Qualche giorno fa sento un tizio al bar che divulga la notiziona scandalosa: l'Italia (chi...?!) paga centomila e passa euri a quelli che vincono (prendo atto: c'e' una gara con in palio centomila e passa euri e nessuno mi ha invitato a partecipare) un oro (“oro” non “orto”) alle Olimpiadi (prendo atto: contando che sono appena finiti gli Europei di calcio, ne deduco che adesso ne fanno due a stagione di ste robe).
E pare, sempre secondo il tizio, che gli altri Stati paghino molto meno i loro olimpionici.
Ecco, "non e' vero!", ribatte qualcuno. Il Kazakistan e l'Armenia (chi...?!) pagano piu' di noi (piu' di me sicuro: non c'ho 'na lira). Polemicone.
In due trance.
Seconda trance del polemicone: non va bene pagare premi cosi' alti perche' gli atleti percepiscono gia' stipendi statali essendo tutti arruolati nelle forze dell'ordine (ah si? sti' infami).
Contropolemicaccia: non fosse per il posto sicuro in polizia, la Vezzali (chi...?!) non avrebbe potuto partecipare a nessuna Olimpiade (proprio come e' successo a me, che manco mi hanno avvertito della gara) e l'Italia (chi...?!) non avrebbe potuto fregiarsi dei suoi successi.
Controcontropolemicone: eh ma il CONI (chi...?!) percepisce gia' i fondi (...prendo atto: come ai tempi in cui avevo la casa editrice, vengo a sapere dell'esistenza di fondi quando gli altri li hanno gia' spesi (o quantomeno quando possono gia' esibire ricevute...)) ogni anno e quindi non c'e' spreco se decide di suddividerli come vuole lui (si, lui: il CONI. Qualunque cosa esso sia).
Del resto meglio pagare gli atleti che usare quei soldi (si, ma quali soldi...?) per aumentare stipendi di presidenti e direttori (perche' non ci sono alternative alle due cose? io per esempio dovevo ancora pagare i due aperitivi, quella sera...).

Ecco, allora ho capito che per me, la Vezzali (qualunque cosa essa sia) puo' andarsi a zappare l'orto. Che per quanto mi riguarda le Olimpiadi possono andarsi a colorare i cerchi insieme agli Europei di calcio nella stanza dei giochi. E che chi si infervora per queste menate puo' andare a fare lo spaventapasseri nell'eventuale orto della Vezzali (chi...?!) ovunque esso sia.

Ps
Io sono sinceramente scettico sulla capacita' dello spaventapasseri che ha tirato fuori Kazakistan e Armenia di indicare uno dei due Paesi, a scelta sua, sul mappamondo.



al_terzo_doppio_whisky
(oggi, piu' che altro, alla decima doppia grappa)

52 commenti:

  1. Ma gli sportivi (calciatori a parte, s'intende), non affermano tutti di essere poveri? Anche Alex Schwazer (chi..?!) l'ha di recente detto tra le righe. P.S: uff, uff e uff!

    RispondiElimina
  2. come chi? il dottore! Albert Schweitzer...

    RispondiElimina
  3. Ho ascoltato l'intervista di un morto? Interessante..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh vedi? abbiamo trovato un motivo di interesse a questa intervista.

      Elimina
  4. Ecco perché non ho guardato le olimpiadi! Siamo alla solita italia (con la i minuscola!!!). E poi, qualcuno, dal colle, vorrebbe raccontarci di andare fieri per il nostro medagliere.
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me sul Colle, sai che orto che ce viene...

      Elimina
  5. E piangeva pure lacrime di coccodrillo il morto.Secondo me perchè sapeva che non poteva più accedere all'eventuale premio in caso di vittoria. Povero pirla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per me il povero pirla (chi...!?) puo' andarsi a brucare il pascolo.

      Elimina
    2. ..mah..per me..sempre meglio la Vezzali che un calciatore che percepisce miliardi per poi non far un tubazzo...almeno farci sentire l'inno..dio bonino...visto che ti pagano,no?Schwazer...ecco..a me il Kinder pinguì non piaceva..e non piace chi piange perchè l'hanno colto in fallo..Sì,fa tenerezza..ma senza antidoping non l'avrebbero scoperto..lui avrebbe continuato e noi lì a gioire..come ebeti..ignorando i retroscena(che ci son anche in altri "sport")..Ps: io non mi esalto per la Vezzali..ma mi piace..e l'orto lo zappo già!Lo spaventapasseri lo faccio fà ad altri..

      Elimina
    3. per me possono cantarsi anche l'inno (gli inni a me fanno tutti schifo, tra l'altro. sono brutti e pomposi) mentre si zappano l'orto.

      Elimina
    4. La Vezzali va bene solo come spaventapasseri *__*

      Elimina
  6. centomila euro per una medaglia d'oro? uhmmmm lascia stare tutto il resto, pensa solo se tu avresti voglia di allenarti tutto il giorno, tutti i giorni per anni e anni per una cifra simile, che oltretutto oggi giorno potrebbe venire definita simbolica, anche per via che a quelli che si allenano in discoteca e la domenica danno qualche calcio a seconda di cosa hanno scommesso danno ben ben dipppiù!
    credo siano persone che hanno trovato modo di realizzarsi così, alcuni si sa che lo facciano anche per denaro, ma altri forse no.
    in ogni caso c'è di peggio e poi ormai le olimpiadi hanno fatto il loro tempo.
    la prossima sarà solo cinese e lì non si scherza, chiudono gli atleti in fasce in lager e chi sgarra non oso pensare cosa gli spetti.
    qualcosa andrebbe anche fatto perchè è già aberrante così com'è, se ci aggiungi anche questo c'è solo da sperare nei maya!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e per me invece di allenarsi anni e anni per le olimpiadi possono andare a zapparsi l'orto.

      Elimina
    2. __ a guadagnarsi le patacche? ^_^

      Elimina
    3. le zucchine... (guarda, io non ho niente in contrario col fatto che uno possa sentirsi italiano, e che possa essere orgoglioso se la tranvata italia vince a bocce o a buzzico contro il montenegro. basta che poi non venga, questo qualcuno, a rompermi le balle con questa storia. tipo pretendendo qualcosa in nome dello spirito nazionale. aggiungo che non ho niente in contrario a che uno si alleni anni ed anni arruolandosi nei berretti verdi. basta che poi i berretti verdi non mi perseguitino e non campino di spocchia sulle mie spalle. e non ho nemmeno niente contro chi vince centomila euri alla corsa del sacco. basta che non li voglia da me, quei centomila euri. e infine non ho nemmeno niente contro chi vuole darglieli perche' gli sembra giusto. basta che gli dia lui anche la mia quota...)

      Elimina
  7. La Vezzali mi sta sulle palle da quando, nel 2008 ( credo fosse il 2008 ), si era lasciata andare ad una frase di lusinga nei confronti di Berlusconi che suonava più o meno così : "Io da lei mi farei veramente toccare".
    Quanto al post, sono totalmente d'accrodo con te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che per farsi toccare c'e' la fila... :)

      Elimina
    2. Ehhhh...quanto hai ragione..che tristezza :((

      Elimina
    3. ma va... ridiamoci su. che almeno a qualcosa sia utile questo scuro grottesco... ;)

      Elimina
  8. sì...può andarci davvero...chiunque sia...
    ( ma dimmi...chi?! :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Chi gioca in quarta base?" la riconosci questa?

      Elimina
    2. Chi! (ma non era la prima base?)

      Elimina
    3. ....ahahha....già....me l'hai fatto ricordare... :-)))

      Elimina
    4. ok. allora tu fai Gianni :)

      Elimina
  9. (ah si? e allora Chi gioca in prima base?)

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. ah non lo sai nemmeno tu chi gioca in prima base? (io la mollerei qua, ma se insistoi continuo. non so resistere...)

      Elimina
    2. Chi gioca in prima base :)

      Elimina
    3. ah non si zappa l'orto? ok, mi sa che e' meglio se posto su Crackonti va... :)

      Elimina
    4. aiutoooooo! io (ci!?) ho postato su crackonti...

      Elimina
    5. ;-))))
      allora io vado a leggere....
      (mi fermo...prometto... :-)))

      Elimina
  11. Io seguo sport e affini, ma se per vincere - che dovrebbe essere orgoglio personale e an passant nazionale - ci vuole l'incentivo non di soldi dati da una fama - leggesi spomnsor - ma dallo stato stesso, tutto si immiserisce. Povero , è il caso di dirlo,
    de Coubertin ( chi ? ) ................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forde de coubertin avrebbe fatto meglio a zapparsi l'orto.... :)

      Elimina
  12. pure lui ....... un epidemia ortaiola ......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e a questo punto non resta che chiedersi se ci siano abbastanza orti al mondo... :P

      Elimina

    2. e perchè credi che la NASA si sia data tanto da fare con viaggi intergalattici.....

      Elimina
    3. ma ovviamente per fornirmi alcune delle immagini usate in Leave me alone! (il mio vecchio blog su Blogger...) :P

      ps
      caso vuole che abbia addirittura ringraziato la NASA nell'ultimo post :P

      Elimina
  13. Ma ci sono state le olimpiadi, allora, di recente?

    OV

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le Olimpiadi!? ma va, ma chi te l'ha detto? di recente, poi...!? ma se quella e' roba di antichi greci. "roba di decine e decine di anni fa" (cit D. Abatantuono, Mediterraneo)

      Elimina
  14. Per onor di cronaca, il Coni pagherà ai medagliati dorati italiani, la modica cifra di centoquarantamila euro a testa! Gli USA pagano la terza parte della cifra italiana ai loro atleti e via scemando gli altri Stati, e per finire, il Regno Unito non paga affatto!
    La Vezzali, "poverina", di certo non ha fatto del suo fioretto la zappa ... manda tutti noi a zappare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. occhio alle zappe, le direi, che molto piu' facilmente di quanto si creda finiscono in testa...

      Elimina
  15. Speravo non vincesse questa sfacciata (eufemismo).Ricordi quando si offrì a Berlusconi,dicendo, prendendo il fioretto a pretesto, "Io da lei mi farei toccare dappertutto!" ?
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ho gia' scritto a M4ry... mi sa che per farsi toccare c'e' la fila :P

      Elimina
    2. Come da Padre Pio...

      Elimina
    3. una volta, tanti anni fa, discorrendo con un avvocato di San Giovanni Rotondo, mio cugino chiese della Sacra Corona Unita. l'avvocato rise e disse che no... loro hanno Padre Pio.

      Elimina
  16. Secondo me dietro le motivazioni di un'atleta ci sono ben più che i soldi. (eccetto il calcio..li sgambettano per lo più per quello)..la Vezzali invece era anche vogliosa :D lei voleva la fama da vittoriosa per farsi "toccare" da B. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh anche secondo me. altrimenti farebbero i boss della mala o i killer. :) o i mignotti.

      Elimina